Forex e investimenti

Perché investire in oro online

forexL’investimento in oro è stato uno dei più apprezzati negli ultimi anni. Nel 2013 il metallo giallo ha registrato il suo primo rosso (-28%) dopo ben dodici anni consecutivi di rialzo, che avevano spinto le quotazioni sui mercati internazionali fino al record storico di 1.921 dollari l’oncia a inizio settembre 2011. Da inizio Duemila l’oro ha dimostrato tutta la sua capacità di apprezzarsi in diversi contesti di mercato, ma allo stesso tempo ha evidenziato anche una elevata volatilità giornaliera che ha spinto numerosi trader a interessarsi a questo prezioso strumento finanziario per cercare di capire come guadagnare con gli strumenti di trading intraday sull’oro.

Questo metallo prezioso ha riscosso subito un enorme successo e i trader hanno iniziato a investire in oro online sulle principali piattaforme di trading. Molti broker si sono affrettati a offrire i migliori servizi di negoziazione sull’oro, soprattutto attraverso gli strumenti finanziari derivati, come i futures e le opzioni. Per investire in oro via web è necessario procurarsi innanzitutto una buona formazione, sia da un punto di vista dell’analisi fondamentale sia dell’analisi tecnica. In effetti sono davvero molti i fattori che possono incidere sui movimenti dell’oro.

Non sarà sempre semplice valutare in modo dettagliato ognuna di queste variabili, ma l’obiettivo del trader sarà quello di raggruppare le varie informazioni tecnico-fondamentali per poi giungere alla definizione di un preciso scenario sul quale poter impostare con maggiore serenità le proprie strategie di investimento. L’oro ha la capacità di effettuare ampie escursioni di prezzo intraday, sia al rialzo che al ribasso. Grazie alle piattaforme web specializzate nel trading sull’oro, è possibile provare a cavalcare i trend direzionali più definiti sia scommettendo sul rialzo dei prezzi (long) sia sul ribasso (short).

investire in oroIn genere l’ideale è cercare di seguire la tendenza principale mostrata sul grafico dei prezzi su base giornaliera ed evitare la ricerca forsennata di improbabili inversioni del trend. Prima di investire online sull’oro bisogna ricordarsi di valutare anche la tendenza macro, presente in quel particolare contesto del mercato. Se è in corso una fase di espansione economica il metallo prezioso potrebbe non essere in cima alle preferenze degli investitori, in quanto questi ultimi avrebbero maggiore intresse a investire in asset più rischiosi e dai tassi più elevati (azioni, obbligazioni ad alto rendimento e così via). Di converso se ci si trova in una fase di recessione e/o di turbolenza finanziaria, oppure derivante da una delicata situazione geopolitica, l’oro potrebbe diventare uno degli investimenti più richiesti.

Infatti, quando gli investitori alzano la guardia e iniziano a sentire il bisogno di maggiore protezione per i loro capitali, l’oro diventa un bene rifugio e viene acquistato in grandi quantità. Un altro aspetto da non sottovalutare è la forte correlazione inversa tra l’andamento dell’oro e quello del dollaro statunitense. Essendo quotato nella valuta di riferimento del commercio mondiale, storicamente l’oro riesce ad apprezzarsi con maggiore facilità quando il biglietto verde si trova inserito in un trend ribassista di lungo corso. Chiaramente se il dollaro mostra segnali di grande forza, l’oro potrebbe registrare una fase di debolezza. Il metallo prezioso tende poi a guadagnare molto quando sui mercati ci sono aspettative di forte rialzo dell’inflazione, tassi di interesse bassi e politiche monetarie espansive. La situazione si capovolge, invece, se diminuiscono i rischi di alta inflazione e quando gli investitori iniziano ad attendersi politiche monetarie più restrittive da parte delle grandi banche centrali del mondo (in particolare la Federal Reserve).